365 copertine Medusa

Collana Le porpore

41. RENATO GIOVANNOLI, «Il vampiro innominato. Il “Caso Manzoni-Dracula” e altri casi di vampirismo letterario»

2008 - ISBN 978-88-7698-162-3 - pp. 168. € 16

365 copertine Medusa

Collana Le porpore

41. RENATO GIOVANNOLI, «Il vampiro innominato. Il “Caso Manzoni-Dracula” e altri casi di vampirismo letterario»

2008 - ISBN 978-88-7698-162-3 - pp. 168. € 16


365 copertine Medusa

Collana Le porpore

40. JULES VERNE, «I grandi navigatori del Settecento»

Con un saggio di M. de Certeau

2008 - ISBN 978-88-7698-159-3 - pp. 304. € 23

365 copertine Medusa

Collana Le porpore

40. JULES VERNE, «I grandi navigatori del Settecento»

Con un saggio di M. de Certeau

2008 - ISBN 978-88-7698-159-3 - pp. 304. € 23


20 ore fa with 1 nota
365 copertine Medusa

Collana Argonauti

2. MAX SCHELER, «L’idea di pace e il pacifismo»

Introduzione di M. Doni

2004 - ISBN 978-88-88130-67-5 - pp. 120. € 12

365 copertine Medusa

Collana Argonauti

2. MAX SCHELER, «L’idea di pace e il pacifismo»

Introduzione di M. Doni

2004 - ISBN 978-88-88130-67-5 - pp. 120. € 12


1 giorno fa with 1 nota

In questi giorni di rinnovata e sanguinosa tensione tra Israele e palestinesi, molte, troppe, voci hanno accusato Israele e l’ebraismo, laico e/o teologico di un uso strumentale, della Shoah. Il libro di Emil L. Fackenheim, «Tiqqun - Riparare il mondo. I fondamenti del pensiero ebraico dopo la Shoah», rimette la discussione nella sua dimensione filosofica corretta.

Pubblicato nel 1982 in inglese [«To Mend the World. Foundations of Post-Holocaust Jewish Thought»], tradotto da Martino Doni nel 2010 per Medusa, è un testo imprescindibile per cogliere la vera dimensione della posta in gioco anche, ma non solo, nel conflitto in Vicino Oriente.


365 copertine Medusa

Collana Grandi Saggi

11. EMIL FACKENHEIM, «Tiqqun. Riparare il mondo»

Prefazione di M. Giuliani

2010 - ISBN 978-88-7698-086-2 - pp. 304. € 24,50

365 copertine Medusa

Collana Grandi Saggi

11. EMIL FACKENHEIM, «Tiqqun. Riparare il mondo»

Prefazione di M. Giuliani

2010 - ISBN 978-88-7698-086-2 - pp. 304. € 24,50


365 copertine Medusa

Collana Hermes

5. LOUIS MASSIGNON, «L’ospitalità di Abramo»

Introduzione di D. Canciani

2002 - ISBN 978-88-88130-40-8 - pp. 160. € 17

365 copertine Medusa

Collana Hermes

5. LOUIS MASSIGNON, «L’ospitalità di Abramo»

Introduzione di D. Canciani

2002 - ISBN 978-88-88130-40-8 - pp. 160. € 17


2 giorni fa with 3 note
365 copertine Medusa

Collana Wunderkammer

2. MARIO G. LOSANO, «Automi d’Oriente. “Ingegnosi meccanismi” arabi del XIII secolo»

2003 - ISBN 978-88-88130-78-1 - pp. 128 - 40 ill. € 25

365 copertine Medusa

Collana Wunderkammer

2. MARIO G. LOSANO, «Automi d’Oriente. “Ingegnosi meccanismi” arabi del XIII secolo»

2003 - ISBN 978-88-88130-78-1 - pp. 128 - 40 ill. € 25


3 giorni fa with 1 nota

Altri viaggi verso Genova…

Era il 1925. Nell’estate di quell’anno il mercantile West Ivis sulla rotta New Orleans-Genova annoverava tra i membri del suo equipaggio due giovani uomini barbuti entrambi di nome William. Il primo, soprannominato Spratling, era un artista che finì per ritirarsi in Messico e diventò un vignettista armato di penna e carboncino dell’arte messicana e dei costumi popolari. Prima dello sbarco assieme ai rifiuti vennero gettate a mare alcune dozzine di sonetti scritti dall’altro William mentre attendeva ai suoi doveri nella stanza delle macchine sottocoperta. Lo faceva sentire pulito, dice Faulkner.

da «Faulkner. Il gioco dell’apprendista. Dieci interviste con William Faulkner», prefazione di Alessandro Carrera e traduzione impeccabile di Giulia Rossi. Collana Polaroid


Un largo rigagnolo, talvolta, divide in due una strada, in modo tale che la comunicazione tra le case sui due lati risulta interrotta. Al minimo temporale, bisogna disporre ponti traballanti. Nulla deve essere così divertente per uno straniero come vedere un parigino attraversare o saltare un rigagnolo fangoso con un’alta parrucca, calze bianche e abito gallonato, correre in punta di piedi attraverso brutte strade, ricevere il getto delle grondaie su un parasole di taffettà.

Louis-Sébastien Mercier, «Parigi fantasma», brano scelti e introduzione di Riccardo Campi, p. 23-24


5 giorni fa with 2 note
365 copertine Medusa

collana le Api

13. LOUIS-SEBASTIEN MERCIER, «Parigi fantasma»

Prefazione di R. Campi

2008 - ISBN 978-88-7698-146-3 - pp. 64. € 9

365 copertine Medusa

collana le Api

13. LOUIS-SEBASTIEN MERCIER, «Parigi fantasma»

Prefazione di R. Campi

2008 - ISBN 978-88-7698-146-3 - pp. 64. € 9


Bisogna ammettere che ogni amore che ha come oggetto solo le creature è cieco, tanto quello con cui amiamo gli altri, quanto quello con cui amiamo noi stessi. Ma se un amore ha davvero una benda sugli occhi, questo è l’amor proprio; esso non solo ci impedisce di criticare i nostri difetti, ma ci impedisce perfino di riconoscerli. Esso vede in noi solamente ciò che gli piace, e approva sempre quanto diciamo o facciamo, perché non vi trova mai nessuna imperfezione. È solo questo tipo di amore che ha suggerito questa terza scusante alle fanciulle e alle donne, e che dopo averle falsamente convinte di potersi mostrare seminude alla vista di tutti senza scandalo e senza peccato, le inganna suggerendo come buona ragione quella di dire che non hanno nessuna cattiva intenzione.

Da JACQUES BOILEAU, «Sulle eccessive scollature delle donne», 1675, cura e trad. di Riccardo Campi, p. 71.


365 copertine Medusa

collana Le porte regali

25. JACQUES BOILEAU, «Sulle eccessive scollature delle donne»

Introduzione di R. Campi

2005 - ISBN 978-88-7698-029-9 - pp. 112. € 14

365 copertine Medusa

collana Le porte regali

25. JACQUES BOILEAU, «Sulle eccessive scollature delle donne»

Introduzione di R. Campi

2005 - ISBN 978-88-7698-029-9 - pp. 112. € 14


D’altronde, non era forse questa la vita? Non c’è male assoluto. Un uomo non è mai cattivo per tutti, fa sempre la felicità di qualcuno; cosicché, quando non si assume un unico punto di vista, si finisce per rendersi conto dell’utilità di ogni essere. Coloro che credono in un Dio devono dirsi che, se il loro Dio non fulmina i malvagi, è perché vede il funzionamento globale della sua opera, e non può scendere nei particolari. Il lavoro che finisce ricomincia, l’insieme dei viventi resta comunque mirabile per coraggio e impegno; e l’amore della vita porta tutto con sé. Quell’immane fatica degli uomini, quell’ostinazione a vivere, è la loro giustificazione, la redenzione.

ÉMILE ZOLA, «Il dottor Pascal», prefazione di M. Porro, trad. di Edi Pasini e Mario Porro, p. 111.


1 settimana fa with 3 note
365 copertine di Medusa

collana Le porpore

39. ÉMILE ZOLA, «Il dottor Pascal»

Prefazione di M. Porro

2008 - ISBN 978-88-7698-160-9 - pp. 336. € 22

365 copertine di Medusa

collana Le porpore

39. ÉMILE ZOLA, «Il dottor Pascal»

Prefazione di M. Porro

2008 - ISBN 978-88-7698-160-9 - pp. 336. € 22


1 settimana fa with 1 nota
Alfonso Berardinelli su «Avvenire» del 27 giugno scorso, parla del Faulkner «Apprendista» e del suo gioco.

Alfonso Berardinelli su «Avvenire» del 27 giugno scorso, parla del Faulkner «Apprendista» e del suo gioco.


blog comments powered by Disqus
1 2 3 4 »
theme by: heloteixeira
theme by: heloísa teixeira